Traduttori preoccupati? Sì e no (3)

 Categoria: Traduttori freelance

< Seconda parte di questo articolo

La domanda da un milione di dollari
Quindi, per quanto riguarda il futuro? I traduttori temono per il loro lavoro?
Come per molti problemi sostanziali, la risposta non è facile. Ma, per il momento, i linguisti con cui abbiamo parlato non considerano la TA una minaccia imminente. Ma c’è anche un po’ di margine di manovra.

“Assolutamente no”, dice Moya quando gli viene chiesto se teme che la TA sostituirà i traduttori umani. “Il valore aggiunto, il tocco di umanità, la qualità e la sicurezza rendono i traduttori umani essenziali, come lo sono sempre stati.”

Boulton è d’accordo, dicendo che solo i linguisti umani sono in grado di cogliere le sfumature e il contesto trovati nei documenti sorgente.
Kmiec aveva un’opinione diversa. Ha spiegato che la TA sta progredendo rapidamente e questi progressi hanno il potenziale di creare un cambio di paradigma nel settore.

“La tecnologia odierna non è abbastanza avanzata perché la TA possa sostituire i traduttori umani, ma si sta evolvendo a un ritmo eccezionale. Penso che tra dieci anni i traduttori inizieranno a lavorare come revisori di TA in settori molto specifici come le traduzioni tecniche“, ha affermato.

Allo stesso tempo, tuttavia, Kmiec nota che la traduzione di testi con sfumatura di significato è ancora un ostacolo per le macchine alimentate dall’IA. Alla fine, però, dice che il futuro potrebbe non essere così radioso per i linguisti.

“Se guardiamo oltre un lasso di tempo di dieci anni, il futuro della traduzione e dell’interpretazione è molto cupo. Rabelais disse a Gargantua che ciò che distingue l’uomo è la sua capacità di ridere. Una volta che la macchina avrà questa capacità, una volta che la macchina capirà cosa è inteso e non solo ciò che viene detto, la traduzione umana sarà sul viale del tramonto”, ha detto.

Fonte: Articolo scritto da Jake Schild e pubblicato nell’edizione di luglio 2017 del Translation Journal

Traduzione a cura di:
Dott. Alessandro Nicolini
Traduttore freelance EN˃IT / IT˃EN e RU˃IT / IT˃RU
Socio IATI, n. tessera 1259
Trento