Consigli semplici sulla gestione del tempo

 Categoria: Traduttori freelance

Se la vostra tabella di marcia è simile alla mia, estate = tutti a bordo del treno dei matti quando si tratta della gestione del tempo e del portare tutto a termine. Tra le gite, i bambini senza la scuola, i picnic, i matrimoni, l’assicurarsi che il gatto abbia il suo cibo preferito a sufficienza prima che arrivi la domestica e molti dei miei clienti europei che cercano di terminare i progetti più importanti prima di prendersi il mese di ferie ad agosto, le cose possono iniziare ad andare a rotoli molto velocemente.

A peggiorare le cose, la gestione del tempo è un percorso personale. Come altre cose nella vita che sembrano facili – mettersi in forma o risparmiare soldi – ma hanno intere sezioni di libri aiuto-aiuto dedicate, gestire il proprio tempo implica consapevolezza di sé, autodisciplina, chiarezza sulle priorità ed altre qualità che richiedono tempo per essere padroneggiate. Cosa deve fare un freelance esausto? Data l’inesistenza di una soluzione adatta a tutti, il mio più grande consiglio è: Sperimentare. Scegliere alcune semplici tecniche di gestione del tempo e provarle… iniziando proprio  ora. Eccone alcune che ho trovato di aiuto e che ti invito a provare. Ricordati che – al contrario di quanto  i guru dell’aiuto-aiuto sostengono – non ti ci devi impegnare per il resto della tua vita. Provaci per un’ora; penso che tu possa farcela e che ti sentirai molto meglio.

- La Tecnica Pomodoro è una semplice e ragionevole tecnica di gestione del tempo che piace a molti. Chiamata così a causa del timer a forma di pomodoro che usava il suo fondatore, l’idea è di dare a te stesso un po’ di tempo per lavorare su un progetto soltanto. La tecnica si riduce a: scegli un progetto, imposta il timer a 25 minuti, spunta il progetto e prenditi una piccola pausa lontano dalla tua scrivania. Dopo quattro fasi di lavoro (Pomodori), prenditi una pausa più lunga di 20-30 minuti.

- L’ora di forza. Il nome l’ho inventato io, ma rende l’idea. Datti un’ora per lavorare sul tuo progetto principale SENZA interruzioni. Oggi l’ho fatto appena arrivata a lavoro. Sto lavorando su un vasto progetto di sviluppo internazionale che deve essere terminato prima di andare in ferie domenica. Rispetterò la consegna, ma all’ultimo. Sono arrivata in ufficio, ho controllato la posta in arrivo, risposto alle mail urgenti e lavorato su questa traduzione senza interruzioni per un’ora. Tombola: in quell’ora, un terzo di quello che dovevo tradurre oggi era fatto. Credo che rimarrai sorpreso da quanto puoi fare in un’ora se ti concentri davvero.

Seconda parte di questo articolo >

Fonte: Articolo scritto da Corinne McKay e pubblicato sul proprio blog Thoughts on translation

Traduzione a cura di:
Arianna Pierangeli
Falconara Marittima (AN)