I traduttori automatici servono davvero?

 Categoria: Strumenti di traduzione

Di recente notizia è la gaffe “piccante” di un bando pubblicato sul sito del MIUR. Infatti, pare che un professore della facoltà Agraria dell’università di Firenze abbia affidato la traduzione di un testo scritto in italiano intitolato “Dalla pecora al pecorino” a un traduttore professionista, e che quest’ultimo si sia affidato a un traduttore automatico per svolgere il lavoro. Risultato: il titolo tradotto è stato “From sheep to Doggy Style”, ossia “Dalla pecora alla pecorina”. Ma come è possibile?! Siamo nel 2012 e ci sono ancora traduttori che non hanno capito la completa inutilità dei traduttori automatici?

Alcuni definiscono giustamente i traduttori automatici come “una tra le migliori idee peggio funzionanti di sempre” ed effettivamente non hanno tutti i torti, ma c’è anche chi sostiene che questi software abbiano fatto dei progressi enormi e che riescano a tradurre testi tecnici in modo accettabile. Noi traduttori sappiamo benissimo che questi strumenti dovrebbero essere eliminati definitivamente dal web e che è sempre meglio affidarsi alle proprie capacità e conoscenze personali, ma spiegatelo per favore anche a quei traduttori che li utilizzano ancora per facilitare il lavoro. Mi chiedo: al posto di utilizzare questi software, con i quali potreste rischiare anche di essere licenziati per aver consegnato lavori pessimi, non sarebbe meglio mettersi un po’ di soldi da parte per aumentare le vostre conoscenze e magari acquistare anche un CAT tool (o scaricarne uno gratis come OmegaT )? Sicuramente aiutano molto di più durante il lavoro di traduzione e aiutano a non commettere quegli enormi strafalcioni che i traduttori automatici invece commettono.

In conclusione, credo che la traduzione debba avvenire attraverso un accurato processo “umano” e che, in caso di utilizzo di traduttori automatici, si abbia per lo meno la decenza di revisionare il testo tradotto al fine di evitare brutte figure che potrebbero persino compromettere l’attività lavorativa professionale.

Autore dell’articolo:
Lucia Valentino
Traduttrice EN-ES>IT
Giugliano in Campania (NA)