I software di traduzione sono affidabili?

 Categoria: Strumenti di traduzione

I traduttori online stanno diventando sempre più sofisticati, ma questi strumenti sono pericolosi usati in situazioni dove i testi sono più lunghi – usateli con prudenza, dice Anne Merritt.

Nella Guida Galattica per Autostoppisti di Douglas Adams un dispositivo chiamato Pesce Babele permette a chi lo usa di parlare in un’estremità, mentre all’altra il ricevente sente il messaggio tradotto nella propria lingua.Tra i tanti gadget fantascientifici del romanzo, questo potrebbe in fondo essere uno dei meno improbabili. Con compagnie come Google che perfezionano costantemente i loro prodotti di traduzione linguistica, sembra solo questione di tempo prima che questa tecnologia giunga a uno stadio ottimale. Oggi social media come Facebook e Twitter mettono a disposizione opzioni di traduzione automatica dei testi. Non soltanto gli utenti possono tradurre messaggi provenienti dai loro contatti stranieri, hanno anche la possibilità di restare aggiornati su eventi globali come la Primavera Araba e gli attuali tumulti in Egitto, scavalcando la barriera linguistica per tenersi informati in tempo reale.

Benché Google Translate sia verosimilmente il più conosciuto dei traduttori online, Bing di Microsoft si appresta a diventare un suo diretto concorrente. Sia il software di traduzione di Bing sia quello di Google utilizzano un tipo di linguistica computazionale chiamato Traduzione Automatica Statistica (in inglese SMT, che sta per Statistical Machine Translation). Questo metodo fa uso di vasti database di documenti tradotti da esseri umani (libri, siti web, testi delle Nazioni Unite) per individuare degli schemi nelle traduzioni e tracciare paralleli tra le caratteristiche dei vari linguaggi. Più che una traduzione parola per parola, questa tecnologia cerca le combinazioni tra parole e le ricorrenze comuni, in modo da poter dedurre coniugazioni e struttura del testo. In teoria, più elementi riesce a catalogare più raffinata diventa nel riconoscere gli schemi, quindi il software di traduzione migliora costantemente. Col diventare più intuitivi e sofisticati, questi software sono soggetti a problematiche inevitabili. Perciò, quanto è affidabile un software di traduzione?

Al punto a cui è arrivata adesso la tecnologia, ci sono alcuni difetti che tendono a verificarsi. Mentre la SMT è stata sviluppata per rintracciare frasi e altri spezzoni linguistici, questi sistemi non sempre colgono il senso di miriadi di espressioni idiomatiche (come i verbi “frasali” inglesi) presenti in ogni lingua. Inoltre, questi traduttori non sono sufficientemente sofisticati da comprendere la sintassi di testi più lunghi. Mentre software di questo tipo sono in grado di fornire traduzioni grammaticalmente corrette di frasi semplici come «sono andato a farmi una nuotata», probabilmente si impantanerebbero su un periodo come «sarei andato a farmi una nuotata ma il tempo era così bello che invece ho fatto una passeggiata».

Seconda parte di questo articolo >

Fonte: articolo scritto da Anne Merritt e pubblicato il 23 agosto 2013 sul sito del Telegraph

Traduzione a cura di:
Emanuele Boccianti
Traduttore freelance
Roma