Traduzione di storie per bambini

 Categoria: Servizi di traduzione

Tradurre fedelmente le storie destinate ai più piccoli può rivelarsi molto impegnativo
Coloro che non hanno familiarità con l’industria della traduzione, possono presumere che la traduzione di un testo altamente tecnico in campo medico sia molto complicata e richieda una certa conoscenza, non solo del settore medico, ma anche della lingua di destinazione. Ovviamente questa supposizione è vera.
D’altro canto, si potrebbe anche supporre che di fronte a un testo apparentemente semplice, come una storia per bambini, con una grammatica e un vocabolario lineare, non emergano gravi complicanze.
Tuttavia, anche tradurre fedelmente le storie per bambini può rivelarsi molto impegnativo.

Stesso gioco – Lingue diverse – Espressioni diverse
Una dimostrazione ce la può fornire la traduzione delle istruzioni di un semplice gioco fatto all’aperto dai bambini. Prendiamo ad esempio il gioco dell’acchiapparella. Questo gioco è ampiamente conosciuto, ma quando lo si traduce in spagnolo, il traduttore si troverà di fronte varie opzioni di resa, ad esempio: pilla, corre que te pillo, tenta, la mancha e molte altre ancora, a seconda della regione del mondo in cui si parla la lingua spagnola dove si giocherà a questo gioco.

Traduzione dei nomi propri dei personaggi nei libri per bambini
Anche tradurre i nomi dei personaggi nei libri per bambini può rappresentare una sfida. Ad esempio sarebbe possibile per un bambino di cinque anni in Messico identificarsi con qualcuno chiamato Peter o Henry? O forse sarebbe più appropriato trasformare questi nomi in Luisito o Carlitos, molto più vicini alla sua realtà quotidiana? Sappiamo che i bambini sono in grado di memorizzare più facilmente aspetti più prossimi alla loro via quotidiana e alla loro cultura. Un esempio ci viene fornito da uno studio recente, in cui il crescione mangiato da un personaggio, è stato sostituito dal traduttore con qualcosa di più familiare -il formaggio- non essendo il primo un alimento molto comune in Spagna.

Buona comunicazione tra il traduttore e il cliente
Come si è potuto notare, i traduttori devono prestare la massima attenzione quando si apprestano a lavorare su questo tipo di testi, pertanto è importante che si instauri una buona comunicazione tra il cliente e il traduttore così che si possano scambiare idee circa le scelte migliori. I bambini hanno il diritto di leggere una storia e godersela appieno, senza che nessun altro elemento estraneo arrivi a confonderli.

Alcuni consigli utili per tradurre con successo i libri per bambini

  • Idealmente, il traduttore svolgerà anche la funzione di scrittore;
  • Se possibile, incontra l’autore. Saperne di più riguardo al contesto e all’ambientazione in cui la storia è stata concepita, aiuterà nel processo traduttivo;
  • Leggi e rileggi il testo tutte le volte necessarie prima di iniziare la traduzione;
  • Se rimani bloccato mentre stai traducendo e pensi di avere la parola o la frase proprio sulla punta della lingua, fai una piccola pausa. Quando ti rimetterai a lavoro, vedrai che le parole ti torneranno alla mente;
  • Durante la correzione, leggi il testo ad alta voce: deve risultarti scorrevole;
  • Se il testo di partenza non è valido, rifiuta il progetto. È molto difficile lavorare su un testo scadente, poiché sarai portato a modificarlo durante la traduzione e questo non è essenzialmente il tuo scopo;
  • Se possibile prendi le distanze dal testo per qualche giorno e poi rendigli un’occhiata;
  • I nomi dei personaggi devono essere mantenuti, non cercare di piegare il testo;
  • Continua a rivedere il testo fino all’ultimo minuto;
  • Mantieni sempre l’essenza originale del libro, ciò significa trovare significati equivalenti per il testo di arrivo.

Fonte: Articolo pubblicato il 4 gennaio 2016 sul sito One Hour Translation

Traduzione a cura di:
Elisa Lucchesi
Traduttrice EN>IT; ZH>IT