La traduzione per il sottotitolaggio

 Categoria: Servizi di traduzione

La traduzione per il sottotitolaggio si differenzia molto da tutti gli altri tipi di traduzione.
Il testo con cui si lavora (la sceneggiatura di un film, il copione di un’opera teatrale o il testo di un documentario) presenta delle peculiarità per il fatto che esso non può essere scisso dagli elementi visivi e sonori cui è legato. Questa interconnessione del testo con gli elementi extratestuali su menzionati deve essere tenuta in considerazione durante la creazione dei sottotitoli, i quali devono sostituire il testo in lingua originale mantenendone tutte le potenzialità rilevanti ai fini della fruizione e della comprensione dell’opera sottotitolata. Se, ad esempio, si vuole sottotitolare una voce fuori campo (elemento sia visivo, in quanto la persona che parla non è visibile, che sonoro, in quanto la voce è diversa da tutte le altre voci dei personaggi presenti) occorrerà che il sottotitolo “dica” in qualche modo a chi lo legge che si tratta, appunto, di una voce fuori campo.

Un altro aspetto molto importante della sottotitolazione è quello legato alla leggibilità dei sottotitoli. A questo proposito sono stati compiuti degli studi in base ai quali sono stati stabiliti valori come: durata minima e massima di un sottotitolo, in modo tale che chi lo legge abbia a disposizione il tempo necessario per concentrarsi su di esso; l’intervallo minimo di tempo tra due sottotitoli, che permetta a chi li legge di distinguere la fine di un sottotitolo e l’inizio del successivo; il rapporto tra la durata del sottotitolo e la lunghezza del testo da leggere: rapporto che, per ovvie ragioni, determina la leggibilità del sottotitolo.

L’esigenza di creare dei sottotitoli leggibili comporta, a sua volta, di dover effettuare un’operazione fondamentale per la buona riuscita del sottotitolaggio: l’adattamento. In molti casi, infatti, per ottenere i migliori risultati è necessario ricorrere a sostituzioni con parole più brevi se non a vere e proprie omissioni; in altri casi, invece, sarà opportuno aggiungere delle informazioni che facilitino la comprensione. In ogni caso, l’operazione di adattamento va effettuata evitando perdite di significato considerevoli.

Autore dell’articolo:
Valeria Uva
Linguista, Traduttrice e Interprete ES-CA-SR-HR-BS>IT
Mola di Bari