Procacciatori di traduzioni

 Categoria: Operatori nel settore traduzioni

Un agente (o procacciatore d’affari che dir si voglia), è un soggetto di mercato che si occupa di trovare clienti a imprese che forniscono un determinato prodotto o servizio e che viene remunerato per quest’attività.
Anche nel settore della traduzione esistono queste figure professionali, che si propongono come intermediari tra i clienti finali e i le agenzie di traduzione (o i traduttori freelance).
Questi “procacciatori di traduzioni” sono nella maggior parte dei casi webmaster piuttosto capaci che creano portali per l’incontro tra chi richiede traduzioni e chi le offre.

Lo scopo dei portali ed i servizi che offrono in genere sono molto chiari e ben specificati, non ci sono trucchi di sorta.
I clienti hanno la possibilità di accedere gratuitamente al sito e richiedere la traduzione di un documento mentre i traduttori e le agenzie, per poter visualizzare le richieste, devono pagare in qualche caso un abbonamento fisso e in qualche altro caso una percentuale calcolata sul valore dei lavori eseguiti tramite il sito.
Il progetto di traduzione non viene gestito all’interno del portale, la funzione di quest’ultimo è semplicemente quella di mettere in contatto clienti e fornitori, non vengono stabiliti prezzi o condizioni di pagamento di alcun genere, né tantomeno vengono fornite garanzie sulla qualità della traduzione. Gli accordi vengono presi in forma privata tra fornitori e clienti.

Il successo di questi portali dipende in gran parte dalla bravura di chi li crea nel renderli visibili sui principali motori di ricerca. Se gli accessi giornalieri dei clienti sono molti, le agenzie saranno sicuramente interessate a registrarsi sul portale. In caso contrario, le agenzie che si registreranno saranno poche e questo porterà di riflesso a una diminuzione degli accessi da parte della potenziale clientela che si sentirà scarsamente tutelata dalla presenza di pochi professionisti.
I portali di questo genere, se ben gestiti, possono essere attività discretamente redditizie all’inizio ma, con il tempo,  i clienti che necessitano abitualmente di traduzioni creano relazioni commerciali stabili con le agenzie di traduzione incontrate sul portale e non riutilizzano questo strumento per necessità future. Portali di questo tipo nascono e muoiono ogni giorno.